In foto si vede Carlotta che nuota sott'acqua in mare. L'acqua è talmente pulita che sembra di nuotare in una piscina
Puglia

Come scegliere il mare in Salento in base al vento

Questa guida ti aiuterà a scegliere dove fare il bagno in Salento in base al vento che soffia, così da trovare il mare sempre calmo e pulito.

Se i miei amici mi chiamano la “Regina dei venti”, c’è un valido motivo. Negli anni, infatti, ho esplorato in lungo e in largo le coste salentine e le ho testate in base al vento del giorno, diventando un’esperta nella scelta del miglior mare in Salento.

Dove andare al mare con la tramontana? Dove andare al mare con lo scirocco?

Leggi tutto l’articolo e avrai le risposte!

Dalle mie parti c’è una convinzione piuttosto diffusa: con la tramontana si va sullo Jonio, con lo scirocco si va sull’Adriatico. In questo articolo ti spiegherò perché quest’affermazione è sbagliata e come scegliere correttamente il mare nel Salento in base al vento.

Orientarsi in base al vento

Cartina del Salento con diversi colori per i vari venti

I venti principali che influenzano il mare in Salento sono la tramontana, il maestrale, lo scirocco, il libeccio ed il ponente. Più rari il mezzogiorno, il levante ed il grecale.

La prima cosa che devi fare è aprire una qualsiasi app per controllare il meteo (io solitamente uso il meteo.it), stabilire quale vento sta soffiando e con quanta forza.

Una volta individuato il vento giusto, potrai scegliere il versante che preferisci e la spiaggia in cui fare il bagno. Devi sapere che ogni versante ha le sue “eccezioni”,  ma di questo ti parlerò meglio più avanti.

Mare in Salento: costa Ionica

Foto della baia di Mancaversa dei Cavalli sulla costa Jonica in Salento

In linea generale, sul versante dello Ionio il mare si mantiene calmo e pulito quando soffia il vento da nord, quindi con la tramontana. Lo si trova bello anche con il maestrale, purché non sia troppo forte (per intenderci superiore ai 30-35 km/h).

Come ti ho già anticipato, ci sono delle eccezioni: la prima è la Spiaggia del Frascone, nell’area protetta della Palude del Capitano, in località Sant’Isidoro. Qui il mare è calmo e trasparente quando tira lo scirocco.

La seconda eccezione è rappresentata dal litorale di Punta Pizzo, dove si trovano Lido Pizzo e Punta della Suina. Nonostante ci troviamo sulla costa ionica del Salento, si tratta di una insenatura protetta dal vento da sud, pertanto il mare è particolarmente cristallino quando soffia lo scirocco o il ponente.

In foto si vede il mare limpido e cristallino della spiaggia Lido pizzo in Salento

Infine, la terza eccezione riguarda il lembo di spiaggia in località Pescoluse, ivi comprese le ormai famose Maldive del Salento. Qui per trovare un mare calmo e piatto serve un vento come il grecale o al massimo una tramontana debole. Se il vento è molto forte, consiglio sempre di optare per una spiaggia più riparata.

Mare in Salento: costa Adriatica

In foto si vede il mare blu del Salento e i due faraglioni chiamate le due sorelle

Per quanto riguarda la costa Adriatica, occorre fare una netta distinzione.

Dal Faro di Punta Palascia in su (comprese Otranto e tutte le marine Leccesi) il mare è bello e pulito quando soffia il vento da sud, quindi con lo scirocco, il libeccio ed il mezzogiorno. Anche il ponente può essere una valida opzione, ma controlla sempre con quanta forza tira il vento, perché se è molto forte potresti trovare il mare un po’ sporco.

Dal Faro di Punta Palascia in giù, invece, il mare è meraviglioso con la tramontana o con il maestrale.

Questa è in assoluto la parte del Salento che preferisco: scogliere a picco sul mare, insenature da sogno, acqua talmente fresca e cristallina che ti sembrerà di fare il bagno in una piscina naturale.

Mare limpido e cristallino di Castro in Salento

Nota bene: nelle giornate senza vento o con il vento al minimo il mare si mantiene bello più o meno ovunque; viceversa, nelle giornate particolarmente ventose (specialmente quando soffia con violenza il maestrale o, peggio ancora, il grecale) queste indicazioni potrebbero non essere sufficienti per trovare il mare paradisiaco che caratterizza il Salento.

Ora hai tutte le informazioni che ti servono per scegliere il miglior mare del Salento in base al vento.

Seguendo questa semplice guida potrai goderti le spiagge e le calette più belle delle coste salentine senza avere brutte sorprese.

Parola della Regina dei venti!

Vuoi sapere dove andare a mare oggi nel Salento?

Scoprilo nei miei ultimi articoli:

Mar Ionio, Salento: le spiagge e le insenature da non perdere 

La mano di Carlotta che tiene una conchiglia bianca, sullo sfondo di un mare limpido e pulito.

Salento Costa Adriatica: i luoghi più belli dove fare il bagno

Carlotta nell'acqua verde e limpida di baia Morrone

 

8 Comments

  • Diana Stolfa

    Ciao Carlotta,
    siamo una coppia di genitori e un bambino di 3 anni che ama la sabbia. Non abbiamo le scarpette di gomma.Stiamo viaggiando verso Porto Cesareo/ Castro per questo weekend. In base al vento di oggi e domani dove possiamo andare?
    Dal meteo capisco che dovremmo andare sulle spiaggie “gialle”. Frascone o Torre Pizzo, corretto?

    • Carlotta Tanisi

      Perdonami se non ti ho risposto in tempo, ma non ho avuto il blog sottomano nelle ultime settimane. Spero che tu ti sia trovata bene nel mio Salento. La prossima volta, se non rispondo tempestivamente, prova a contattarmi su instagram o facebook, perché li guardo ogni giorno 🙂 a presto!

  • Teri Rutigliano

    Hi we have been to the Salento and like it very much, I am grateful for your tips. Do you or anyone else give tips on the wind in Vale d’ Itria? Thanking you in advance, it was a great article and loved the pictures.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *